Nuovi limiti di importo dei finanziamenti agevolati per partecipazione di imprese italiane in società o imprese all’estero

I nuovi limiti massimi di importo dei finanziamenti agevolati relativi alla partecipazione di imprese italiane in società o imprese all’estero sono indicati nella circolare n. 3 del 23 giugno 2016 emessa dal Comitato agevolazioni, istituito presso la SIMEST, Società Italiana per le imprese all’estero, e pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 182 del 5 agosto 2016. Pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 182 del 5 agosto 2016, la circolare n. 3 del 23 giugno 2016 emessa dal Comitato agevolazioni, istituito presso la SIMEST con cui comunica che è stata apportata una modifica al punto 4, parte I, della circolare n. 5 del 2000, relativo ai limiti massimi di importo dei finanziamenti agevolati, ai sensi dell’art. 4, della legge 24 aprile 1990, n. 100 e successive modificazioni, e relativi alla partecipazione di imprese italiane in società o imprese all’estero.

I nuovi limiti di importo dei finanziamenti agevolabili sono pari a:
40 milioni di euro per singolo progetto di investimento e per richieste di agevolazione pervenute nel medesimo anno solare;
80 milioni di euro per gruppo economico (inteso come insieme di imprese i cui bilanci rientrino in uno stesso bilancio consolidato) e per richieste pervenute nel medesimo anno solare.
La circolare precisa che la disposizione decorre dal 24 giugno 2016.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...